Domande frequenti

Quali sono i vantaggi di un finanziamento con Prestitalia rispetto ad un normale finanziamento personale bancario?

Possibilità di estendere la durata del prestito fino a 120 mesi; possibilità di contrarre il prestito anche in presenza di altri impegni finanziari e con pignoramenti o protesti in corso; maggiori opportunità di approvazione considerata la limitatezza dei requisiti minimi di accesso e delle garanzie richieste. 

A chi mi devo rivolgere per richiedere un finanziamento con Prestitalia?

Ci sono diversi canali a disposizione: è possibile andare direttamente nel Punto Operativo Prestitalia più vicino (trovalo tramite il sistema di ricerca qui a destra) oppure compilare la richiesta di informazioni on line per essere ricontattati dai nostri consulenti oppure chiamare il numero verde 800.262626 per inoltrare la richiesta attraverso i nostri operatori.

Che differenza c'è tra il prestito con cessione del quinto e il prestito con delega?

Sono due forme di finanziamento molto simili, entrambi non finalizzate e rimborsabili mediante trattenuta in busta paga. La differenza principale è legata alla discrezionalità del datore di lavoro in merito alla delega, che non è disciplinata da una normativa ma da apposite convenzioni tra la società finanziaria e le aziende, sia pubbliche che private.
Solitamente la delega si affianca alla cessione del quinto per poter finanziare importi più elevati.

Come avviene il rimborso del finanziamento?

Sia che si tratti di una cessione del quinto che di una delega il rimborso avviene tramite trattenute mensili in busta paga: è il datore di lavoro che provvede direttamente ad effettuare la trattenuta al dipendente e versarla alla società finanziaria. Non è prevista alcuna forma di rimborso autonomo da parte del cliente.

Quali documenti devo presentare per avviare la pratica?

Per iniziare la verifica di fattibilità è sufficiente presentare soltanto l'ultima busta paga, un documento di identità e il codice fiscale. 

Come vengono stabilite la rata e la durata del finanziamento?

La rata e la durata del finanziamento vengono stabilite in relazione alle specifiche esigenze del cliente valutando i suoi requisiti, quali età, anzianità di servizio, TFR maturato.

La rata e il tasso di interesse saranno costanti per tutta la durata del finanziamento?

Sì, l'ammontare della rata mensile e il tasso di interesse rimarranno costanti per tutta la durata del prestito.

Qual è l'importo massimo che posso richiedere?

L’importo massimo viene determinato valutando diverse caratteristiche del richiedente quali età, anzianità di servizio, importo della retribuzione mensile, durata desiderata, tfr maturato.

E' possibile avere un acconto sulla somma richiesta?

Per far fronte ad esigenze immediate è possibile avere un anticipo sul finanziamento richiesto. Il consulente con cui si stipulerà la pratica ne valuterà l’importo e farà il possibile per accelerarne i tempi di erogazione. L'eventuale anticipo sarà soggetto ad approvazione di Prestitalia e verrà erogato sotto forma di pre-finanziamento estinto al momento dell'erogazione principale.

E' necessaria la coobbligazione di un familiare o terze persone o altro tipo di garanzia?

No, in quanto si tratta di prestiti a firma singola, non occorrono impegni fideiussori né di coobligazione, l’unica garanzia richiesta è la presenza di un rapporto lavorativo stabile (contratto a tempo indeterminato). 

Posso impegnarmi a pagare personalmente le quote senza coinvolgere il datore di lavoro?

La cessione del quinto e la delega prevedono un’unica forma di rimborso tramite trattenute in busta paga, quindi non è possibile evitare il coinvolgimento del datore di lavoro. 

Ci sono spese aggiuntive di istruttoria pratica?

Non ci sono spese aggiuntive oltre la rata. Dal netto ricavo sono già detratte tutte le spese (importo interessi, spese d’ imposta, commissioni bancarie e di intermediazione). 

Perché occorre una polizza assicurativa?

Sono previste due polizze assicurative obbligatorie per legge (a copertura del rischio vita e  della perdita dell’occupazione), con oneri a carico di Prestitalia che garantiscono il finanziamento qualora non sia possibile la continuazione del finanziamento e dei relativi pagamenti a causa del decesso o della perdita d’impiego del richiedente. L’intervento dell’Assicurazione, nel caso di perdita dell’impiego, determina la surroga della stessa nei diritti di credito del Finanziatore nei confronti del Cliente; l’Assicurazione può quindi rivalersi sul Cliente per il recupero delle somme corrisposte a Prestitalia quale indennizzo del residuo credito. La garanzia per il rischio vita non comporta alcuna surroga dell'Assicurazione.

Quali sono i tempi di erogazione?

I tempi di erogazione dell’intera somma richiesta variano in base all’emissione della documentazione necessaria da parte dell’Amministrazione di appartenenza, ma in caso di necessità è possibile richiedere un anticipo sul netto ricavo che prevede tempi di erogazione ridotti. L'eventuale anticipo sarà soggetto ad approvazione di Prestitalia e verrà erogato sotto forma di pre-finanziamento estinto al momento dell'erogazione principale. 

Se compilo la richiesta di informazioni online o tramite call center, dopo quanto tempo sarò ricontattato?

Le richieste vengono visualizzate in tempo reale dal nostro agente operante sulla zona del cliente che lo ricontatterà in brevissimo tempo.

Posso estinguere il prestito anticipatamente?

Il Consumatore ha il diritto di estinguere, tutto o in parte,  il credito anche prima della scadenza del contratto, in qualsiasi momento. In tal caso il Consumatore ha diritto a una riduzione del costo totale del credito nella misura pari agli interessi previsti nel piano di ammortamento non maturato. Saranno altresì rimborsate le spese di riscossione rata dovute all'Amministrazione/Ente previdenziale per il numero di rate residue. La commissione finanziatore per istruttoria e collocamento e gli oneri erariali non saranno oggetto di restituzione, in quanto non sono rapportati alla durata del finanziamento e si esauriscono al momento della erogazione del finanziamento.

Come posso chiedere il conto estintivo?

Occorre predisporre una richiesta scritta con “Oggetto: richiesta di conto estintivo per il contratto n.xxx”, completa dei dati anagrafici del cliente e la modalità di invio del conto estintivo (posta, fax, e-mail) con relativo recapito. Alla richiesta di conto estintivo dovrà essere allegata la copia di un documento di riconoscimento.
La richiesta potrà essere inviata a mezzo raccomandata all’indirizzo: Prestitalia Spa - Supporto Amministrativo Crediti e Operations Via Ostiense, 131/L, oppure a mezzo fax al numero 06.42016378.

Ho un finanziamento con la Prestitalia e sto per andare in pensione, devo effettuare delle comunicazioni?

Occorre inviare una comunicazione a Prestitalia S.p.A. Uff. Sinistri - Via Stoppani, 15 24121 Bergamo.