Sei un pensionato?
Scopri come funziona e cos’è la cessione del quinto della pensione.


La legge prevede che anche i pensionati, come i lavoratori dipendenti, possano contrarre finanziamenti con cessione del quinto della pensione, tramite banche o società finanziarie.

La cessione del quinto della pensione è un prestito rimborsabile attraverso un addebito automatico mensile sulla pensione da parte dell'ente pensionistico, caratterizzato da un tasso fisso e una rata costante.

L'addebito, e quindi l'ammontare della rata, non può superare un quinto dell'importo mensile della pensione (da qui il nome di cessione del quinto).

A chi è rivolta la cessione del quinto della pensione

La cessione del quinto può essere richiesta dai titolari di tutte le pensioni, ad eccezione di:

- assegni e pensioni sociali; 
- invalidità civili; 
- assegni mensili per l'assistenza ai pensionati per inabilità; 
- assegni di sostegno al reddito (VOCRED, VOCOOP, VOESO, CRED27, COOP28); 
- assegni al nucleo famigliare;
- pensioni con contitolarità per la quota parte non di pertinenza del soggetto richiedente la cessione;
- prestazione di esodo ex art. 4, commi 1-7 ter, legge 28 giugno 2012, n. 92;
- APE Sociale.

Come funziona

Per ottenere un prestito con cessione del quinto della pensione, è necessario avere innanzitutto la comunicazione di cedibilità della pensione, un documento in cui viene indicato l'importo massimo che può raggiungere la rata del prestito che si intende richiedere. Per le finanziarie convenzionate con l'INPS come Prestitalia, la comunicazione di cedibilità viene elaborata direttamente dalla società attraverso un collegamento telematico con l'istituto previdenziale, in alternativa tale documento dovrà essere richiesto direttamente dal pensionato presso una sede INPS.

Inoltre, rivolgendosi alle finanziarie convenzionate con l'INPS, i tassi di interesse applicati al contratto di prestito non possono superare quelli stabiliti dalla convenzione, mediamente più vantaggiosi rispetto a quelli di mercato.

La durata di un prestito con cessione del quinto della pensione, non può superare i dieci anni ed è obbligatoria per legge la presenza di una polizza assicurativa a copertura del rischio vita del titolare del prestito. In caso di finanziamento con Prestitalia, gli oneri di tale polizza sono sostenuti direttamente dal finanziatore.

Quant'è l'importo massimo della rata?

Il pensionato può cedere fino a un quinto della propria pensione, quindi l'importo della rata di una cessione del quinto della pensione dipende dall'ammontare della pensione stessa: maggiore è l'importo della pensione, maggiore sarà la quota di rimborso accordata dall'ente e quindi l'ammontare del prestito richiedibile.

L'importo che può essere ceduto viene calcolato al netto delle trattenute fiscali e previdenziali e fatta salva la quota minima prevista per legge che non può essere erosa dalla rata di rimborso del finanziamento in essere.

Se desideri maggiori informazioni contattaci, un nostro agente ti richiamerà per fornirti tutta l'assistenza necessaria.

Oppure se preferisci puoi recarti presso l'Agenzia Prestitalia più vicina o chiamare il numero verde 800.26.26.26.

© 2020 Prestitalia S.p.A. - Tutti i diritti riservati