Interventi urgenti in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche verificatesi dal 10 al 13 novembre 2012 e nei giorni 27 e 28 novembre in alcuni comuni delle province di Arezzo, Grosseto, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia e Siena.

13 Febbraio 2013
L'opportunità di richiedere la sospensione è terminata il 28/02/2013.

 
In ottemperanza all’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’21 dicembre 2012, si informa la clientela, residente nei territori dei comuni di cui all’allegato alla presente colpiti dalle avversità atmosferiche verificatesi nei periodi in oggetto, della possibilità di richiedere la sospensione delle rate di rimborso di finanziamenti attualmente in essere. 
Come esplicitato dall’Art. 7 dell’ordinanza n. 32 del 21.12.2012, pubblicata nella G.U. n. 7 del 09.01.2013, “in ragione del grave disagio socio economico derivante dagli eventi in rassegna che hanno colpito i soggetti residenti nei Comuni enucleati nella delibera del Consiglio dei Ministri dell’11 dicembre 2012, detti eventi costituiscono causa di forza maggiore ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1218 del codice civile. I mutuatari, ai sensi di quanto disposto dall’art. 5, comma 5-quinquies della legge 24 febbraio 1992, n. 225, possono richiedere agli istituti di credito e bancari la sospensione delle rate di mutuo fino alla cessazione dello stato di emergenza.”
In ottemperanza alle indicazioni di cui sopra e nell’intento di fornire il massimo sostegno nella particolare circostanza, Prestitalia si impegna a concedere ai propri clienti residenti nei comuni interessati (elenco in allegato al presente avviso) che presenteranno specifica richiesta in merito entro il 28.02.2013  la sospensione, a partire dalla rata di novembre 2012 e sino alla rata del marzo 2013 compresa, delle rate dei finanziamenti attualmente in essere.
Nell’ottica di fornire il massimo supporto alla clientela interessata dall’alluvione, verranno accettate anche le richieste di sospensione dei clienti che pur non risiedendo nel perimetro interessato dalla moratoria si trovano alle dipendenze di Aziende che, a causa dell’alluvione stesso, abbiano momentanee difficoltà economiche dovute ai danni causati dagli eventi climatici in oggetto.
L’importo complessivo delle rate sospese dovrà essere restituito a Prestitalia - a decorrere dalla scadenza prevista dal Piano di Ammortamento originario - senza spese e/o oneri aggiuntivi, ferma restando comunque la maturazione degli interessi contrattuali sulle quote di capitale posticipate.
Ogni richiesta di sospensione dovrà essere corredata dalla certificazione della dichiarazione (vedi esempio sotto) dell’Amministrazione da cui Lei dipende che attesti l’impegno della stessa al versamento delle rate oggetto di sospensione al termine del piano di ammortamento relativo al prestito. In caso di inadempimento, per qualsiasi motivo, da parte dell’Amministrazione, il versamento delle rate non riconosciute alla Società verrà richiesto direttamente al singolo cliente in qualità di debitore principale del finanziamento.
La richiesta di sospensione potrà essere inviata a mezzo fax al numero 06.4201.6378 o tramite raccomandata indirizzata a Prestitalia alla c.a. Supporto Amministrativo Crediti - via Ostiense 131/L 00154 Roma.
 
Prestitalia S.p.A.
 
 
 
Esempio dichiarazione Amministrazione da riportare su carta intestata della stessa
 
Oggetto: Accodamento delle rate relative al finanziamento intestato a _________ (nominativo titolare finanziamento)
 
Con la presente la Scrivente ______ (Ragione Sociale Amministrazione)dichiara di accodare le rate dei mesi di ___________ (indicare le mensilità oggetto di rimborso e quindi di accodamento)relative al finanziamento del proprio dipendente _________ (nominativo titolare finanziamento)a causa dei danni subiti dalla Scrivente negli alluvione del novembre 2012.
Tali rate saranno quindi versate dalla Scrivente a Prestitalia SpA al termine del periodo di ammortamento originario.
In fede
 
Luogo, data                                                                                       
 
                                                                     Timbro e firma dell’Amministrazione

Trova il punto operativo

News

21 Gennaio 2019
Prestitalia ha stipulato il nuovo accordo di convenzione con l’Arma dei Carabinieri valido a livello nazionale fino al 31/12/2019.